• Dom. Apr 14th, 2024

Roller Skating Festival

19 & 20 ottobre 2024 Rotonda Diaz, Napoli

Comunicato Post evento

  • Home
  • Comunicato Post evento

Buona la prima per la manifestazione organizzata dalle Asd Sebs Fiera dello Sport e One Line Skating School

Il Roller Skating Festival ha fatto il pieno di pubblico e atleti nella sua prima edizione. Infatti, il primo grande evento del Centro Sud dedicato agli sport a rotelle è stato un successo.

Le Asd Sebs Fiera dello Sport e Asd One Line Skating School hanno ideato e realizzato questo festival. La loro passione e amore per queste discipline li ha portati a unire le forze. Inoltre, il loro sogno era riunire tutte le discipline della FISR, la Federazione Italiana Sport Rotellistici, sotto lo stesso tetto. Un sogno che la città di Napoli porta avanti da decenni.

Ieri il lungomare Caracciolo è diventato una pista a cielo aperto. Oltre 200 atleti hanno partecipato alle 4 competizioni in gara (di cui una federale e nazionale).

I numeri parlano chiaro: 10.000 presenze in 12 h di attività, nonostante la pioggia.

Centinaia di bambini e ragazzi hanno provato la magia delle ruote su via Caracciolo. Non solo gli appassionati, ma anche i curiosi hanno potuto noleggiare gratuitamente pattini e protezioni da Decathlon, partner della manifestazione.

Spazio anche alle attività cugine: la FISI (Federazione Italiana sport invernali) e la FISW (Federazione Italiana Sci nautico Wakeboard Surfing) hanno mostrato le loro discipline. Da una parte, la FISI ha portato lo skiroll, con oltre 50 SkiRoll e i Tecnici Federali. Dall’altra, la FISW ha fatto provare il surf, il sup e l’indoboard al giovane pubblico presente.

Come detto il Roller Skating Festival è una manifestazione dedicata agli sport su rotelle. L’evento ha visto la partecipazione di centinaia di appassionati provenienti da tutta Italia. Tra le attività proposte, corsi di pattinaggio, gare di velocità e di slalom, esibizioni di artisti e musicisti.

Le dichiarazioni delle istituzioni e dell’organizzazione

Nel pomeriggio, l’Assessore allo Sport e alle Pari opportunitàEmanuela Ferrante, ha visitato la manifestazione. Inoltre, ha premiato i vincitori delle varie categorie e ha elogiato l’iniziativa: “Bellissima iniziativa oggi a Napoli! Nella splendida cornice della nostra città, ragazzi e adulti hanno trascorso una giornata di divertimento e di sport. Ringrazio la Sebs, la Oneline e la Fisr per aver scelto Napoli per il Roller Skating Festival e questa è solo la prima di tante iniziative insieme!

Gli organizzatori si sono detti soddisfatti del successo dell’evento. Da una parte, Tommaso Contedocente FISI e Tecnico di Snowboardpattini in linea e Skateboarding, ha dichiarato: “Una prima esperienza che ci ha riempito gli occhi di bellezza e il cuore di gioia. Il lungomare di Napoli è la location ideale per questa manifestazione. Oggi il pubblico ha potuto ammirare il Vesuvio, Castel dell’Ovo e anche un meraviglioso arcobaleno a far da cornice alle nostre attività. Quest’ultimo simbolo della fatica fatta per arrivare a questa giornata, ma anche della grandezza dell’impresa. Ringraziamo la FISR per aver creduto nel sogno di due sportivi che vedono nello sport non solo un’attività ma un mezzo per formare e crescere con i giusti valori le generazioni del futuro.

Dall’altra parte, Rossella MontagnaPresidente dell’Asd Sebs Fiera dello Sport e co-organizzatrice del festival, ha aggiunto: “Abbiamo creduto fortemente in questo evento a dispetto di tutte le premesse. Questa giornata per noi segna un punto di partenza importante per nuovi progetti. Abbiamo potuto toccare con mano quanto il pubblico campano senta fortemente la necessità di poter vivere questi sport, che al sud non trovano spazi adeguati. Le nostre asd si sono poste l’obiettivo di trovare un’area fissa dove poter creare uno spazio idoneo per i giovani napoletani per studiare e praticare questi sport. Siamo grati alle Istituzioni che ci hanno sostenuto e che, inoltre, ci permetteranno di fare grandi cose per Napoli. Vogliamo ringraziare il Comune di Napoli, la Regione Campania, il Coni e Sport e Salute che hanno sostenuto il nostro sogno e che, d’altra parte, speriamo ci seguiranno nei prossimi progetti che abbiamo in programma.